Condizioni generali di vendita

  1. il contratto si considera concluso nel momento in cui la conferma d’ordine della parte venditrice giunge a conoscenza del destinatario; ad esso si applicano le norme del diritto italiano
  2. le presenti condizioni generali di vendita si applicano e fanno parte integrante del contratto stipulato tra le parti, così come specificato nella conferma d’ordine.
  3. I prezzi del listino non comprendono il trasporto, l’IVA nonché prestazioni ed opere non menzionate quali: oneri doganali, installazione, montaggio ed allacciamento. L’imballo sarà addebitato al costo.
  4. Le condizioni di resa della merce si intendono sempre franco nostro stabilimento di Reggio Emilia ed in ogni caso la merce viaggia a rischio e pericolo del committente e/o destinatario. Il nostro obbligo di fornitura si intende adempiuto con la presa in consegna della merce da parte del vettore o del destinatario; anche se per speciale convenzione la merce viene spedita franco destino e/o con addebito del costo del trasporto al cliente in fattura, la merce viaggia sempre e comunque a rischio e pericolo del committente e/o destinatario.
  5. Non rispondendo la venditrice dei danni causati durante il trasporto, sarà cura del destinatario controllare la merce in arrivo e contestare gli eventuali danni del trasportatore che ne è responsabile direttamente. Poichè ai sensi dell’art.1698 c.c. eventuali vizi e/o ammanchi devono essere evidenziati al trasportatore al momento del ricevimento della merce, si consiglia di controllare la merce all’arrivo, con il trasportatore presente. Si porta altresì a conoscenza il fatto che in caso di danneggiamento della merce durante il trasporto, le convenzioni esistenti prevedono limiti risarcitori e non contemplano il rimborso della manodopera.
  6. i prezzi sono quelli pattuiti nella conferma d’ordine; in mancanza si fa espresso riferimento ai prezzi in vigore al momento dell’ordinativo.
  7. i termini di consegna sono indicativi e si intendono in condizioni normali di lavoro. In nessun caso potrà essere richiesto alla ditta il rimborso per eventuali danni da ritardata consegna, né il ritardo può costituire motivo di rescissione del contratto.
  8. il montaggio dei prodotti ed il relativo costo sono a carico dell’acquirente, quindi non compresi nei prezzi del nostro listino.
  9. le parti espressamente convengono che l’acquirente acquisirà la proprietà del materiale all’atto del pagamento integrale del prezzo complessivo concordato, oltre agli accessori, ma ne assumerà i rischi dal momento della consegna ex art. 1523 c.c.
  10. a seguito della scadenza dei termini concordati dalle parti per il pagamento del materiale, nessun reclamo riguardante la qualità della merce potrà essere fatto valere, neppure in via d’eccezione, in sede giudiziaria, se il pagamento della merce alla quale il reclamo si riferisce non avrà ancora avuto luogo.
  11. l’assistenza tecnica resta a carico dell’acquirente per tutta la durata della garanzia, anche per la sostituzione dei pezzi eventualmente forniti in garanzia. La parte venditrice non interviene con prestazioni di manodopera- assistenza diretta al cliente.
  12. tutti i disegni e gli altri documenti restano di proprietà della venditrice e non possono essere riprodotti, copiati, dati a terzi senza il consenso scritto della venditrice.
  13. nell’ipotesi in cui il cliente non provveda al ritiro della merce ordinata, il contratto dovrà considerarsi risolto di diritto e troverà applicazione una penale pari al 40% del prezzo del bene al netto dell’IVA, salvo il diritto al risarcimento dell’eventuale maggior danno subito.
  14. tutte le macchine di produzione della ditta sono coperte da garanzia per eventuali difetti di materiale e/o costruzione per la durata di legge con partenza dalla data di emissione della fattura alle condizioni sotto riportate.
  15. il compratore decade dal diritto di garanzia se:
  16. i guasti fossero causati da uso anormale, sovraccarico, cattiva manutenzione, manomissione o modifiche al macchinario o comunque da cause esterne non imputabili al costruttore
  17. i guasti dovessero derivare da irregolarità o deficienze della fornitura dell’energia elettrica
  18. la ditta acquirente non dovesse denunciare vizi e difetti alla fornitrice con lettera raccomandata entro il termine perentorio di otto giorni dalla scoperta
  1. la garanzia consiste nella fornitura del pezzo da sostituire, previa visione da parte della venditrice del materiale difettoso, reso franco fabbrica e preventivamente autorizzato al rientro della ditta in forma scritta.
  2. la garanzia è valida solo nei confronti dell’acquirente originario e non contempla la sostituzione dell’apparecchiatura
  3. il pezzo di ricambio sarà successivamente fornito in garanzia e spedito, con spese di trasporto a carico dell’acquirente, qualora si accerti la responsabilità della ditta costruttrice
  4. sono esclusi dalla garanzia il normale logorio e deperimento dell’apparecchiatura e le parti elettriche.
  5. la garanzia non opererà in caso di mancata osservanza delle condizioni di pagamento pattuite
  6. il cliente prende atto che eventuali sconti pubblicizzati tramite e-mail o altra forma di comunicazione commerciale, non costituiscono offerta al pubblico, riservandosi la venditrice di contrattare esclusivamente all’atto dell’ordine eventuali sconti, anche in misura differenziata da cliente a cliente. Eventuali sconti concessi sono espressamente condizionati all’osservanza dei termini di pagamento risultanti dalla fattura.
  7. i pezzi di ricambio non in garanzia saranno spediti dopo l’avvenuto pagamento degli stessi.
  8. i prezzi indicati sul listino, che sono validi salvo errori ed omissioni, causati involontariamente, possono subire modifiche a causa della variazione dei prezzi delle materie prime.
  9. per qualunque controversia è competente l’autorità giudiziaria del foro di Reggio Emilia
  10. la parte venditrice si riserva il diritto di apportare ai prodotti le migliorie, sia meccaniche che estetiche, non indicate sul catalogo/listino, senza alcun preavviso.